Trentanni Bricco dell’uccellone

Il giorno più triste della mia vita

Io devo raccontare il giorno più triste della mia vita: il funerale di Giacomo Bologna. Quando arrivai stavano piangendo tutti. Non esagero: ho pianto più in quell’occasione che al funerale di mio padre. Eravamo diversi amici, ci venne incontro Carlo, il fratello di Giacomo, invitandoci a bere una tazza di brodo. Entrammo e trovammo una…

Trentanni Bricco dell’uccellone

“Cose da uomini”

Il primo sorso di Bricco dell’Uccellone fu in compagnia di mio marito, Roberto Macaluso, che era un grande amico di Giacomo. Ricordo che sentii subito del cacao. Mi piacque moltissimo. Domandai a Roberto come mai il vino avesse questo strano nome. Lui scherzò: “Sono cose da uomini, non puoi capire”. (Giovanni Margiaria Macaluso)

Trentanni Bricco dell’uccellone

Le cose non capitano per caso

E’ il 28 ottobre, il mio compleanno: proprio oggi festeggiamo qui in Campania le trenta annate del Bricco dell’Uccellone. Ora, dovete sapere che quando ho aperto la mia enoteca, nel 1999, un mio carissimo amico, Giancarlo, professore di microbiologia applicata all’universita di Palermo, mi propose di brindare con un vino ottimo e mi portò a…

Trentanni Bricco dell’uccellone

La prima bottiglia di cui mi sono innamorato

E’ la prima bottiglia di cui mi sono innamorato e credo che a causa di quel vino io abbia iniziato ad amare l’enologia e i grandi vini italiani. Fu una poesia a colpirmi, la poesia di Giacomo Bologna che riassume perfettamente lo spirito di chi davvero ama la vigna, il contadino, il lavoro in cantina, le…

Trentanni Bricco dell’uccellone

C’era disegnato un cuore

Il foglio bianco l’ho conservato. C’era disegnato un cuore. Con un pennarello rosso. E’ tutto quel che mi è rimasto di quel luglio del ’99. I ricordi, certo… Follonica, giornate lente e noiose. Caldo, mare, sabbia. La banalità dell’estate. Poi lei. Lentiggini, pelle chiara e Matteo, un bambino di tre anni. Successe come sempre succede.…

Trentanni Bricco dell’uccellone

Lo stupore e la sicurezza che mi diede quel vino

Verso la fine del 2004 risposi a un annuncio lavorativo pubblicato sul Corriere della Sera e venni contattato dalla Braida, che ai tempi conoscevo solo di fama e per qualche viso incrociato al sempre affollatissimo stand del Vinitaly a Verona. Ricordo ancora con piacere il caffè preso in Piazza Piacentino, quando ero arrivato in anticipo…

Una Barbera da Formula 1

Giacomo sprizzava energia e simpatia come le bollicine della sua Monella; lo conoscevi e ti sembrava di essere amici da vent’anni . Lo capii subito, quella sera, era il 3 agosto 1985, quando arrivò con il suo amico Maurizio Zanella all’hospitality dell’Alfa Romeo che quell’anno correva in Formula 1 con i piloti Patrese e Cheever;…

Trentanni Bricco dell’uccellone

I Tre Bicchieri nel 1991

Era il 1991 quando il Bricco dell’Uccellone vinse per la prima volta i Tre Bicchieri. Anna mi telefonò dicendomi che dovevo subito andare a San Babila, ad assistere alla premiazione. Non ci pensai neanche un attimo, caricai al volo in macchina il sindaco di Rocchetta Tanaro, che a quell’epoca era Stefano “Stivulin” Icardi e ci…

Trentanni Bricco dell’uccellone

Di padre in figlio

Ho un ricordo particolare di cinque o sei annate di Bricco dell’Uccellone inserite in una verticale di qualche anno fa a Vinitaly, a cui ero stata gentilmente invitata. Le annate non me le ricordo assolutamente però una in particolare era la prima curata interamente da Giuseppe Bologna, mentre le altre erano state prodotte da Giacomo…