“Cose da uomini”

Il primo sorso di Bricco dell’Uccellone fu in compagnia di mio marito, Roberto Macaluso, che era un grande amico di Giacomo. Ricordo che sentii subito del cacao. Mi piacque moltissimo. Domandai a Roberto come mai il vino avesse questo strano nome. Lui scherzò: “Sono cose da uomini, non puoi capire”. (Giovanni Margiaria Macaluso)

Giacomo ci offrì il Bricco dell’Uccellone come se fosse un’iniziazione

Ho conosciuto Giacomo Bologna nel 1978, proprio qualche anno prima che aprisse queste nuove botti nelle quali ha creato il Bricco dell’Uccellone. Un vino stupendo, che ha pochi simili, ed è stato creato con un amore unico. Leggevo quella frase, “il Bricco dell’Uccellone è il terzo figlio di Giacomo Bologna”. E’ perfetta, molto appropriata, perché…